• Cos'è il Data Center?

    Un data center è un repository che ospita strutture di elaborazione come server, router, switch e firewall, oltre a supportare componenti come attrezzature di backup, impianti antincendio e climatizzazione. Un data center può essere complesso (edificio dedicato) o semplice (un'area o una stanza che ospita solo pochi server). Inoltre, un data center può essere privato o condiviso. Un data center è anche noto come datacenter o data center. I componenti del data center costituiscono spesso il nucleo del sistema informativo aziendale (IS). Pertanto, queste strutture di data center critiche di solito richiedono un investimento significativo di sistemi di supporto, tra cui sistemi di climatizzazione / climatizzazione, rilevamento di incendi / fumo, ingresso e identificazione sicuri e pavimenti sopraelevati per un facile cablaggio e prevenzione dei danni causati dall'acqua. Quando i data center sono condivisi, l'accesso al data center virtuale ha spesso più senso che garantire un accesso fisico totale a varie organizzazioni e personale. I data center condivisi sono solitamente di proprietà e gestiti da un'organizzazione che affitta partizioni del centro (virtuali o fisiche) ad altre organizzazioni client. Spesso le organizzazioni clienti / leasing sono piccole imprese senza le risorse finanziarie e tecniche necessarie per ...

    Aprile 23, 2019 0 0 2
  • Cos'è l'interconnessione del data center?

    DCI (Data Center Interconnect) si riferisce al collegamento in rete di due o più data center diversi per raggiungere obiettivi aziendali o IT. Questa interconnessione tra data center separati consente loro di lavorare insieme, condividere risorse e / o passare carichi di lavoro tra loro. Un'interconnessione di data center viene principalmente realizzata utilizzando strumenti e tecniche di networking insieme a processi software e di gestione dei data center supportati. L'interconnessione del data center è una tecnica utilizzata nelle infrastrutture IT aziendali che dispongono di più data center di proprietà o associati. In genere, l'interconnessione del data center avviene collegando i data center tramite una VPN, linee dedicate o Internet. Una volta connessi, questi data center possono utilizzare tutte o selezionate risorse IT dalla rete. Alcuni dei modi in cui viene utilizzata l'interconnessione del data center sono: Per connettere più data center all'interno della stessa organizzazione Per connettere data center partner / cliente con dati e / o risorse condivisi Per consentire la condivisione del carico di lavoro, in cui vengono eseguiti alcuni o la maggior parte dei processi al centro dati interconnesso Per raggruppare le risorse del data center per soddisfare le esigenze di scalabilità Per utilizzare un data center interconnesso come ...

    Aprile 23, 2019 1 0 4
  • Una guida per l'ispezione Deep Packet

    Deep Packet Inspection (DPI) viene utilizzato per l'analisi approfondita dei pacchetti inviati su Internet. Ogni pacchetto di informazioni digitali, tra cui l'e-mail che invii, le chiamate VoIP che fai e i siti web che carichi, vengono trasmessi attraverso il web in un pezzo formattato di dati strutturati noto come "pacchetto". All'interno di questo pacchetto sono presenti metadati strutturati che assicurano il tuo i dati vengono indirizzati alla destinazione corretta. L'analisi di questi pacchetti è un processo noto come deep packet inspection (DPI,) e la pratica viene utilizzata quotidianamente da società di servizi, provider di servizi Internet (ISP) e società di media. Che cos'è Deep Packet Inspection? Il traffico Internet è composto da piccoli pacchetti di dati noti come pacchetti. I pacchetti racchiudono informazioni digitali in un fascio di metadati che identifica l'origine del traffico, la destinazione, il contenuto e altri dettagli preziosi. Analizzare il traffico digitale è molto simile all'analisi del traffico automobilistico: i pattern rivelano utili spunti di riflessione. Studiando metadati come intestazioni utilizzando gli specialisti di rete Deep Packet Inspection (DPI) puoi imparare il modo migliore per ottimizzare i server per ridurre il sovraccarico, rilevare e scoraggiare gli hacker, combattere il malware, altre informazioni statistiche e raccogliere dettagli intimi su ...

    Aprile 15, 2019 1 0 8
  • 100G ad alta velocità QSFP28 CWDM4 Ricetrasmettitori ottici

    Poiché 2017, il ricetrasmettitore ottico 100G QSFP28 CWDM4 è stato il prodotto più popolare nel DCI (Data Center Interconnection). Questo articolo descrive principalmente cosa sia il ricetrasmettitore ottico 100G QSFP28 CWDM4 e perché sia ​​così popolare. Cos'è il ricetrasmettitore ottico 100G QSFP28 CWDM4? Questo accordo multi-sorgente (MSA) definisce 4x 25Gbps interfacce ottiche multiplex (CWDM) a lunghezza d'onda grossolana per 100Gbit / s transceiver ottici per applicazioni Ethernet tra cui 100GbE. Due transceiver comunicano su fibre monomodali (SMF) di lunghezza dai misuratori 2 ad almeno 2 chilometri, disponibili nelle versioni SR e LR. Perché i ricetrasmettitori ottici 100G QSFP28 CWDM4 sono così popolari? Distanza di trasmissione più lunga La distanza di trasmissione del ricetrasmettitore ottico 100G QSFP28 CWDM4 può raggiungere 2km. Sebbene il ricetrasmettitore ottico 100G QSFP28 LR4 possa raggiungere 10km, il costo del ricetrasmettitore ottico 100G QSFP28 CWDM4 è molto più basso e può soddisfare una varietà di requisiti di trasmissione a media e lunga distanza nel data center. Pertanto, le specifiche tecniche 100G CWDM4 MSA pubblicate da MSA sono un buon complemento del divario a causa dell'elevato costo di 100G ...

    Dicembre 28, 2018 0 0 3
  • 400G Optical Transceiver a colpo d'occhio

    L'ampia prospettiva di mercato del ricetrasmettitore ottico 400G è diventata il consenso dell'industria delle comunicazioni. Pertanto, molti produttori di dispositivi ottici e transceiver ottici hanno aumentato il loro investimento in questo settore. Questo articolo analizza principalmente le forze motrici del mercato dei transceiver ottici 400G e le applicazioni dei transceiver ottici 400G.

    Dicembre 25, 2018 0 0 5
  • Come garantire la compatibilità e la qualità del ricetrasmettitore ottico 3rd-party?

    Quando si tratta di ricetrasmettitore ottico, come tutti sappiamo, esistono ricetrasmettitore ottico 3rd-party e ricetrasmettitore ottico OEM (Original Equipment Manufacturers). Letteralmente, il ricetrasmettitore ottico 3rd-party è prodotto da un produttore di transceiver ottico di terze parti tramite analisi e decodifica indipendenti in base alle specifiche e agli standard del mercato. Molti transceiver ottici 3rd sono utilizzati da molti utenti quando hanno bisogno di un gran numero di ricetrasmettitori ottici per connettere i propri dispositivi. Poiché i fornitori eccellenti possono fornire i ricetrasmettitori ottici compatibili con un'alta qualità, e i ricetrasmettitori ottici 3rd-party hanno un prezzo inferiore rispetto ai transceiver ottici OEM. Tuttavia, come si garantisce la compatibilità e la qualità del ricetrasmettitore ottico 3rd-party? Questo è un problema che gli utenti devono considerare quando selezionano i ricetrasmettitori ottici. Questo articolo può fornire riferimenti per selezionare i transceiver ottici 3rd. Riferimenti di compatibilità 1. Esiste un'interfaccia di monitoraggio della diagnostica dei dati (DDMI) come definita dalla specifica SFF-8472? DDMI è anche chiamato DDM o DOM. DDM può monitorare le condizioni del ricetrasmettitore ottico. Gli utenti possono monitorare da remoto - in tempo reale - potenza ottica ricevuta, potenza ottica trasmessa, ...

    Dicembre 14, 2018 0 0 4
  • Che cosa sono il supercomputing, l'elaborazione ad alte prestazioni e il cloud computing?

    Negli ultimi anni, i termini "supercalcolo", "calcolo ad alte prestazioni" e "cloud computing" sono stati spesso discussi, ma la maggior parte delle persone non capisce seriamente cosa sono e qual è la differenza. Questo articolo risponderà a queste domande in dettaglio per te. Il supercomputer è basato sul supercomputer. I supercomputer sono computer capaci di supercomputer. Il supercomputing utilizza i computer per ricercare, progettare prodotti e supportare decisioni complesse. Oltre ai più avanzati sistemi hardware di calcolo, include anche sistemi software e strumenti di test e algoritmi per risolvere complessi calcoli. Al momento, i supercomputer cinesi sono in posizione di leadership nel mondo. Nella selezione forte del Xnumx del supercomputer dello scorso anno, il "Sunway TaihuLight" cinese ha vinto il campionato. Sebbene sia stato sviluppato un tale gigante, l'applicazione specifica dei supercomputer in Cina è ancora in una posizione relativamente arretrata rispetto agli Stati Uniti e alla Germania. High Performance Computing, indicato come HPC, è l'applicazione di computer ad alte prestazioni. I computer ad alte prestazioni sono computer paralleli composti da computer tradizionali ad altissima velocità e CPU multipla. Tuttavia, in generale, HPC è quasi equivalente al supercomputing, principalmente per l'informatica scientifica, ...

    5 Novembre 2018 0 0 3

Contattaci

Email: sunwf@gigalight.com