Banca dati

  • Come scegliere il fornitore di transceiver ottico 200G adatto in Cina per l'aggiornamento della rete?

    Alcuni operatori di rete scelgono 200G anziché 400G per gestire la rapida crescita del traffico dei datacenter. Ad esempio, secondo i rapporti di LightCounting, Facebook distribuirà 200GbE prima di 400GbE, mentre Google ha già avviato il ricetrasmettitore ottico 2x200GbE. Si prevede che il ricetrasmettitore ottico 200G troverà accettazione in parti del cloud e nello spazio di rete del data center aziendale allo stesso intervallo di tempo di 400G. Come tutti sappiamo, ci sono solo pochi fornitori per fornire il ricetrasmettitore ottico 200G, quindi è fondamentale scegliere il fornitore giusto per gli operatori di rete. Poiché la maggior parte delle aziende non è consapevole di come scegliere il fornitore giusto in modo tale da perdere la possibilità di collaborare con il partner giusto. Ecco alcuni modi che ti aiuteranno a verificare la loro efficacia per le tue esigenze. Motore di ricerca Google È possibile affermare la credibilità del fornitore del ricetrasmettitore ottico controllando le informazioni dei transceiver ottici 200G. Inserisci semplicemente parole come "200G optical ricetrasmettitore" o "200G QSFP-DD" sul motore di ricerca di Google per vedere. Fattore di forma Esistono diversi fattori di forma 200G come QSFP-DD, QSFP 56, CFP2. Il QSFP-DD ...

    Maggio 29, 2019 0 0 7
  • Tre transceiver ottici 200G di alta qualità per data center

    Il drammatico aumento della domanda di 100G CWDM nell'ultimo anno. Mentre 100G continua a dilagare, la promessa di 400G ad alto volume rimane onnipresente, anche se un fenomeno 2019. I clienti hanno bisogno di tecnologie esistenti che vengono spedite nei volumi di produzione per colmare questa lacuna del settore. Mentre 100G CWDM è una tecnologia matura e ben compresa e continuerà a dilagare nel prossimo anno, molti dei grandi OEM del Cloud Data Center si stanno rivolgendo a 200G per far fronte alle pressioni di consentire connessioni più veloci a volumi di scala. I ricetrasmettitori ottici 200G con i loro numerosi vantaggi come latenza, consumo energetico e costo significativamente inferiori stanno arrivando sul mercato ora e sono visti da molti come un trampolino di lancio percorribile in termini di volume per 400G. In questo articolo verranno introdotti i tre transceiver ottici 200G per il data center. 200G QSFP-DD Le porte SR8 NRZ QSFP-DD sono retrocompatibili con QSFP28, che è molto importante per fornire un percorso di aggiornamento regolare e collegamenti con sistemi meno recenti. La retrocompatibilità di QSFP-DD consente una facile adozione del nuovo tipo di modulo e accelera il ...

    Maggio 22, 2019 0 0 10
  • Tendenze dell'ottica 400G per il data center

    Le connessioni del centro dati sono il volume dell'ottica di guida A causa del continuo aumento della richiesta di larghezza di banda, le connessioni del data center passeranno da 25G / 100G a 100G / 400G. All'interno dei rack del centro dati: 10GE viene ancora distribuito, 25GE sta iniziando a essere distribuito in volume e 100GE o 50GE seguiranno. Tra rack del data center: 40GE è ancora in fase di distribuzione, 100GE sta iniziando a essere distribuito in volume e 400GE seguirà i grandi fornitori di servizi cloud. Long Span, DCI e WAN: 10G DWDM / sintonizzabile è ancora in fase di distribuzione, 100G / 200G coerente che inizia a essere distribuito e seguirà 400G coerente, quindi 600G o 800G. Previsioni delle spedizioni della porta Ethernet del data center previste Spedizioni 400GE per segmento di mercato Mainstream 1RU Switch Ethernet Roadmap Gli switch 3.2Tb / s basati su 100G I moduli QSFP28 vengono implementati oggi nei data center cloud. Dato che i CI multipli di commutazione dovrebbero essere disponibili, è probabile che il mercato sia frammentato in futuro. La grande crescita della domanda di larghezza di banda sta spingendo il settore a lavorare su tecnologie e standard per supportare i futuri switch 12.8T. 400G e Next-Gen 100G Ethernet Standardizzazione ottica ...

    Maggio 13, 2019 0 0 1
  • Cos'è il Data Center?

    Un data center è un repository che ospita strutture di elaborazione come server, router, switch e firewall, oltre a supportare componenti come attrezzature di backup, impianti antincendio e climatizzazione. Un data center può essere complesso (edificio dedicato) o semplice (un'area o una stanza che ospita solo pochi server). Inoltre, un data center può essere privato o condiviso. Un data center è anche noto come datacenter o data center. I componenti del data center costituiscono spesso il nucleo del sistema informativo aziendale (IS). Pertanto, queste strutture di data center critiche di solito richiedono un investimento significativo di sistemi di supporto, tra cui sistemi di climatizzazione / climatizzazione, rilevamento di incendi / fumo, ingresso e identificazione sicuri e pavimenti sopraelevati per un facile cablaggio e prevenzione dei danni causati dall'acqua. Quando i data center sono condivisi, l'accesso al data center virtuale ha spesso più senso che garantire un accesso fisico totale a varie organizzazioni e personale. I data center condivisi sono solitamente di proprietà e gestiti da un'organizzazione che affitta partizioni del centro (virtuali o fisiche) ad altre organizzazioni client. Spesso le organizzazioni clienti / leasing sono piccole imprese senza le risorse finanziarie e tecniche necessarie per ...

    Aprile 23, 2019 0 0 2
  • Gigalight 100G 40km Optical Transceivers

    La soluzione include due ricetrasmettitori ottici hot-plug. Il modulo 100G CFP2 ER4 viene utilizzato per la rete di trasporto ottico lungo raggio della metropolitana, mentre il modulo 100G QSFP28 4WDM-40 viene utilizzato per l'interconnessione di data center a lungo raggio.

    Video Aprile 12, 2019 0 0 13
  • Progettazione di data center: costo, tecnologia, concisione e riconfigurabilità

    I data center 100G stanno maturando, non importa da quale angolo, le tecnologie stanno diventando sempre più perfette. I data center 100G possono già trasportare la maggior parte delle cose che vogliamo, ma al massimo carica solo la memoria e il cibo spirituale della vita umana - vediamo alcuni calcoli, ma tali calcoli non sono diversi dal supercalcolo dell'era precedente. Se non comprendiamo l'obiettivo delle applicazioni del data center, non possiamo progettare un data center che corrisponda a tecnologie e applicazioni. La tecnologia di interconnessione ottica passa da 100G a 200G e 400G. Forse possiamo dire che l'interconnessione ottica 100G ha appena raggiunto la sua robusta performance in 2018. Quindi possiamo sostanzialmente affermare che i data center 100G costruiti prima di 2018 sono tutti edifici pericolosi o case costruite su terreni sabbiosi. Dobbiamo essere consapevoli dei rischi. Gli attuali data center di grandi dimensioni seguono fondamentalmente la struttura 100G CWDM4 dell'ultima era e utilizzano AOC e DAC contemporaneamente. Oggi, abbiamo bisogno di ritestare un argomento. La proposta è quella di dividere il data center in due ...

    Aprile 11, 2019 0 0 4
  • Perché la maggior parte dei sistemi HPC utilizza l'interfaccia InfiniBand

    Oltre alla ben nota Ethernet, ci sono molte altre categorie di architettura di rete. Per gli scenari di connessione lato server, la tecnologia InfiniBand (IB) è valutata e utilizzata per le sue caratteristiche intrinseche. Ha una posizione quasi dominante, in particolare nell'High-Performance Computing (HPC), nell'archiviazione di grandi data center e in altri scenari. Quindi qual è la differenza tra IB e Ethernet? Perché la maggior parte dei sistemi HPC utilizza l'interconnessione IB? Cosa è InfiniBand e dove viene utilizzato IB è una tecnologia di "commutazione via cavo" che supporta più connessioni simultanee ed è lo standard I / O della piattaforma hardware di server di nuova generazione. Con il rapido sviluppo delle prestazioni della CPU, le prestazioni del sistema I / O sono diventate un collo di bottiglia che limitava le prestazioni dei server. L'architettura del bus PCI utilizzata in passato non è conforme alla nuova tendenza dell'applicazione. Per superare gli svantaggi intrinseci del PCI, Intel, Cisco, Compaq, EMC, Fujitsu e altre società hanno lanciato congiuntamente l'architettura IB, il cui nucleo è separare il sistema I / O dall'host del server. Al momento solo poche aziende, come Mellanox, Intel, Qlogic, possono fornire prodotti IB ....

    Aprile 11, 2019 0 0 0
  • QSFP-DD potrebbe essere il fattore di forma Mainstream dei transceiver ottici 400G

    Il momento di entrare in 2019, quando 400G è diventato un tema caldo nel settore delle comunicazioni ottiche, i produttori di transceiver ottici leader a livello mondiale hanno lanciato i propri moduli ottici 400G. Quando elenchiamo i fattori di forma dei moduli ottici 400G di questi produttori (come mostrato nella figura sotto), abbiamo rilevato che tutti i produttori, ad eccezione del Finisar (acquisito da II-VI) hanno adottato il fattore di forma QSFP-DD - il il mercato sembra aver riconosciuto QSFP-DD come prima scelta per i fattori di forma dei moduli ottici 400G, sebbene alcuni produttori abbiano anche introdotto i moduli ottici 400G con i fattori di forma OSFP e CFP8. 400G Fattori di forma dei ricetrasmettitori ottici mainstream Suggerimenti per i fabbricanti: QSFP-DD è un fattore di forma del modulo inseribile ad alta velocità definito dal gruppo MSA QSFP-DD. Il gruppo MSA QSFP-DD ha definito il fattore di forma del modulo pluggable di nuova generazione ad alta densità e ad alta velocità che risponde alle esigenze del settore di soluzioni di rete ad alta densità e alta velocità in un fattore di forma compatibile con le versioni precedenti. La specifica QSFP-DD è stata sviluppata e perfezionata da molte aziende del gruppo MSA QSFP-DD e rilasciata al pubblico. Perché i principali produttori scelgono il fattore di forma QSFP-DD? Questo significa che il ...

    6 Marzo 2019 1 0 11
  • Le sfide e le opportunità della fotonica del silicio nell'applicazione dei moduli ottici

    Lo stato della tecnologia della silicio fotonica nell'applicazione del modulo ottico Con la maturità della teoria della guida d'onda e la produzione di una serie di nuovi dispositivi di progettazione, l'industria ha proposto la tecnologia Silicon Photonics basata sui processi di produzione CMOS. Silicon Photonics utilizza la tecnologia di elaborazione dei wafer di silicio molto matura dell'industria tradizionale dei semiconduttori. Può elaborare dispositivi su guida d'onda su larga scala sul substrato di silicio mediante processo di incisione. Utilizzando processi come la crescita epitassiale, è possibile preparare dispositivi chiave come modulatori e ricevitori e infine ottenere un'alta integrazione di modulatori, ricevitori e dispositivi ottici passivi. Oltre al laser, la tecnologia Silicon Photonics può realizzare la produzione integrata di vari dispositivi nel modulo ottico, coprendo la maggior parte dei componenti all'interno del modulo ottico, ma non include il chip laser. Poiché il silicio è un gap di banda indiretto, la banda di conduzione minima (fondo conduttivo della banda) e il massimo della banda totale si trovano in posizioni diverse nello spazio k. La transizione elettronica ha bisogno di cambiare l'energia potenziale e l'energia cinetica allo stesso tempo. Il laser deve ...

    24 Gennaio 2019 0 0 4
  • 400G Optical Transceiver a colpo d'occhio

    L'ampia prospettiva di mercato del ricetrasmettitore ottico 400G è diventata il consenso dell'industria delle comunicazioni. Pertanto, molti produttori di dispositivi ottici e transceiver ottici hanno aumentato il loro investimento in questo settore. Questo articolo analizza principalmente le forze motrici del mercato dei transceiver ottici 400G e le applicazioni dei transceiver ottici 400G.

    Dicembre 25, 2018 0 0 5

Contattaci

Email: sunwf@gigalight.com